Sono tornate le cimici: come eliminarle in modo indolore e… Inodore

Le cimici sono tornate.

Sono tornate sia le cimici autoctone, ossia quelle color verde pisello, che conosciamo da decenni; sia le cimici asiatiche, più recenti, e paradossalmente le più temute.

Le cimici svolazzano seguendo tragitti irregolari e ci zampettano addosso quando atterrano all’improvviso; se per disgrazia le schiacciamo emettono una sostanza che oltre ad avere un odore nauseabondo e resistente è anche leggermente ustionante. Ma quel che è peggio ancora, è che stanno devastando le coltivazioni di molti generi alimentari.

La fobia da cimici sta diventando oggi sempre più comune, tra le persone, fino a creare disagi così profondi da dover ricorrere a cure farmacologiche. Sembra infatti che sempre più gente si senta minacciata da questo insetto che, quando vola, emette un particolare rumore, e avendo un volo irregolare spesso cade accidentalmente.

Sembra che anche tra gli animali la cimice non sia benvoluta e come tutti gli altri insetti che si servono del cattivo odore quale principale “arma non convenzionale” (ad esempio la puzzola, tra i mammiferi), la cimice non tema avversari in natura. All’interno degli ecosistemi che frequenta, non c’è nessuno, cioè, che abbia voglia di respirare la sua puzza. Infatti il semplice olezzo che la cimice emette risulta efficacissimo nell’allontanare qualunque altra creatura che magari potrebbe cibarsene facendo piazza pulita.

Per difendersi contro le cimici la cosa più utile è il lavaggio delle superfici esterne delle pareti sulle quali tende ad appoggiarsi e delle cornici esterne degli infissi. L’applicazione di insetticida residuale fa in modo che questi infestanti, una volta appoggiatisi, ne vengano contaminati, e non entrino dalle fessure delle finestre dove deporrebbero le uova per dare continuità alla specie.

Ma un’altra importante raccomandazione è di NON ASPIRARE MAI le cimici con l’aspirapolvere! La puzza che producono per difendersi va a distribuirsi in tutto il meccanismo dell’elettrodomestico, rendendolo inutilizzabile per moltissimo tempo.

Le cimici vanno eliminate. In modo indolore e… Inodore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *